Come combattere la differenza di tempo con una forchetta?

Benvenuto nell’affascinante universo della cronobiologia alimentare, dove i tempi dei nostri pasti possono diventare il nostro alleato contro il formidabile jet lag. Chi avrebbe mai pensato che ciò che mangi e quando lo mangi, potrebbe aiutarti a ripristinare il tuo orologio interno? Scopriamo questo affascinante ramo di nutrizione e impariamo a gestire il getto attraverso il cibo.

Comprensione della differenza di tempo: un affare interno dell’orologio

Il tuo corpo segue un ritmo biologico naturale chiamato ritmo circadiano , che ti dice quando mangiare, dormire o essere attivo. Quando attraversano diversi fusi orari, questo ritmo può essere interrotto, causando quello che viene chiamato il getto. Sintomi spiacevoli come insonnia, eccessiva sonnolenza durante il giorno, problemi di concentrazione e digestione. Il superamento rapidamente di questi sintomi è la chiave per godersi appieno il tuo viaggio.

Un approccio alimentare al getto

La chiave per ripristinare il nostro orologio biologico e superare Il jetlag potrebbe essere sui nostri piatti. Vediamo come il cibo può aiutarci.

I tempi dei pasti

Una delle prime cose che puoi fare è mangiare a seconda delle ore di pasto locali non appena arrivi a destinazione. Questo può aiutare a ripristinare l’orologio digestivo e ridurre il disagio intestinale collegato al jet lag. Cosa ne pensi ? Questo suggerimento può fare la differenza per te?

cibo per combattere il jet lag

  • cibi ricchi di triptofano: come tacchino, formaggio, noci e semi. Il triptofano è un precursore di aminoacidi di melatonina, ormone del sonno.
  • Alimenti ricchi di melatonina: come ciliegie amare, mandorle, asparagi o pomodori. Questi alimenti possono aiutare a dormire meglio e ripristinare l’orologio organico.

Questo elenco non è esaustivo, ma offre buone opzioni per integrare la gestione delle differenze di tempo nella tua dieta. In che modo questi alimenti possono aiutarti a combattere il jet lag?

La scienza dietro questo approccio

Molte ricerche stanno attualmente esaminando il legame tra la nostra dieta e il nostro orologio interno. Uno studio del 2017 pubblicato sulla rivista Cell Metabolism ha dimostrato l’impatto del tempo dei nostri pasti sul ripristino del nostro orologio interno.

I limiti di questo approccio

È importante Si noti che anche se il cibo può aiutare a gestire il jet lag, non lo guarisce completamente. Sono anche essenziali altri fattori come la luce del giorno, l’esercizio fisico e il sonno adeguato. Pensi che questo approccio possa funzionare per te stesso o preferisci combinarlo con altri suggerimenti?

Adatta la tua forchetta per viaggiare meglio

in conclusione, hai il potere di combattere Il jet lag adattando la tua dieta. Anche se questo approccio non è una soluzione miracolosa, può svolgere un ruolo significativo nella tua esperienza di viaggio. Quindi la prossima volta che viaggi attraverso diversi fusi orari, pensa a “Chrononutrition”. Buon viaggio e buon appetito!

ARTICLE EN RELATION :   Master l'arte della negoziazione: il segreto per prosperare sui mercati alimentari
Notez cet article

Voir les autres articles en relation